• 400 grammi di pasta
  • 4 carciofi grossi
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 75 grammi di olive di gaeta;
  • un cucchiaio di capperi molto piccoli
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • sale e pepe

In questa ricetta a base di carciofi, il sapore dei capperini ben si sposa con le olive di Gaeta. Scegliete preferibilmente una pasta lunga e trafilata in bronzo. Preparo spesso la pasta con carciofi durante i mesi primaverili ed utilizzo delle volte in luogo dei carciofi anche i carciofini. Io la trovo deliziosa!

Procedimento:

  • Pulite i carciofi togliendo le foglie dure;
  • Tagliateli a piccoli spicchi;
  • Metteteli per circa 20 minuti in acqua e limone;
  • Sgocciolateli bene e metteteli in un tegame dove avete soffritto aglio e olio;
  • A metà cottura dei carciofi aggiungete le olive denocciolate ed i capperini;
  • Continuate la cottura a fuoco dolcissimo;
  • Portate a cottura la pasta in abbondante acqua salata
  • Calatela al dente, conservate una tazza di acqua di cottura
  • Tuffatela nel tegame con i carciofi
  • Mescolate
  • Al termine  aggiungete il prezzemolo, il sale e pepe
  • Servite!
Enjoy It!

Curiosità:

Lo sapevate che il carciofo ha delle proprietà curative per fegato e colecisti?

Consigli:

Mi raccomando due cose di fondamentale importanza: I capperi devono essere piccoli e i carciofi non duri.