• 1 Kg di pane fresco fatto raffermare (tipo pagnotta);
  • 700 grammi di carne macinata di bovino (o suino)
  • 4 uova
  • 150 grammi di parmigiano
  • 100 grammi di pecorino
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato finemente
  • Pangrattato se necessario
  • Per friggere 2 litri di olio di semi di girasole

La ricetta per la preparazione delle polpette di carne è stata un impresa averla. Da quando gli furono insegnate da mia nonna paterna, mia mamma le prepara per il martedì grasso. C’è un problema però, non esiste una ricetta precisa, mia mamma le prepara ad occhio. Si niente dosi, solo occhio. Ho cercato di fargliele preparare dosando gli ingredienti e siamo giunti ad una ricetta abbastanza precisa. Il risultato è veramente ottimo e vi assicuro che una tira l’altra.

Preparazione

  • Ammollate il pane raffermo con l’acqua;
  • Strizzatelo bene e mettetelo in una ciotola capiente;
  • Aggiungete la carne tritata;
  • Amalgamate il tutto con le mani;
  • Aggiungete le uova;
  • Amalgamate il tutto con le mani;
  • Aggiungete il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo tritato finemente;
  • Amalgamate bene e se il composto risulta essere troppo morbido aggiungete del pan grattato;
  • Quando l’impasto sarà compatto e riuscirete a formare delle sfere di diverse dimensioni l’impasto è pronto;
  • Formate le polpette nelle dimensioni che desiderate;
  • Mettetele su una spianatoia foderata con carta da forno;
  • In un tegame ampio mettete l’olio e ponete sul fuoco;
  • Portate a temperatura l’olio a circa 170°;
  • Friggete fino a quando la superficie non diverrà croccante e bruna;
  • Servite

Enjoy!

Curiosità

Mia nonna mi raccontava che le polpette venivano preparate con il pane raffermo di giorni, acqua e rimanenze di verdure e carne. Molte volte venivano messe nel sugo e raramente venivano fritte.

Consigli

Tenete sotto controllo la consistenza dell’impasto deve essere morbido ma compatto al punto tale che vi permette i poter “fare” le polpette